Joomla Free Templates by BlueHost Coupon

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare il servizio offerto.

Per ulteriori informazioni consulta la nostre note legali Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono
I cookie sono piccoli file di testo memorizzati nel computer o nel dispositivo mobile dell'utente quando visita il nostro sito web.

A cosa servono
I cookie sono da noi utilizzati per assicurare all´utente la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviare messaggi promozionali personalizzati.

Tipologie di cookie
I cookie sono categorizzati come segue.

  • Cookie di sessione. Cookie automaticamente cancellati quando l´utente chiude il browser.
  • Cookie persistenti. Cookie che restano memorizzati nel dispositivo dell´utente sino al raggiungimento di una determinata data di terminazione (in termini di minuti, giorni o anni dalla creazione/aggiornamento del cookie).
  • Cookie di terze parti. Cookie memorizzati per conto di soggetti terzi.

E possibile controllare ed eliminare i singoli cookie utilizzando le impostazioni della maggior parte dei browser. Ciò, tuttavia, potrebbe impedire di utilizzare correttamente alcune funzioni del nostro sito web.

Per saperne di più è possibile fare riferimento a www.aboutcookies.org o www.allaboutcookies.org.

Per modificare le impostazioni segui le istruzioni su Turn Privacy Guidelines

SCHISANDRA CHINENSIS PROTEGGE LA PELLE DALL’INQUINAMENTO GLOBALE ATTRAVERSO LE MODULAZIONI DEL PATHWAY DEL BILANCIO REDOX: UNO STUDIO IN VITRO

schinea

Logo cosmetics

 

SCHISANDRA CHINENSIS PROTECTS THE SKIN FROM GLOBAL POLLUTION BY INFLAMMATORY AND REDOX BALANCE PATHWAY MODULATIONS: AN IN VITRO STUDY

Cosmetics 2018, 5(2), 36;

https://doi.org/10.3390/cosmetics5020036

Edwige Ranouille, Carine Boutot, Emilie Bony, Oriane Bombarde, Sarah Grosjean, Antoine Lazewski, Jean-Yves Berthon and Edith Filaire

Abstract

Risultati epidemiologici mostrano che il particolato aerodisperso (PM) induce alterazioni della salute in linea con patologie polmonari e cardiovascolari. Sono stati indagati anche gli effetti deleteri del PM sulla pelle. Un possibile approccio per la prevenzione ed il trattamento dei disturbi mediati da Specie Reattive dell’Ossigeno (ROS) è basato sull’uso di sostanze di derivazione vegetale. Queste possono agire come metaboliti secondari, ed i lignani sono dei promettenti candidati.

L'obiettivo di questo studio è stato innanzitutto, usando un approccio trascrittomico, di caratterizzare l'epidermide umana ricostruita e di identificare gli effetti del particolato urbano e della Schisandra chinensis (S.C.) sull’espressione dei geni coinvolti nella risposta dei meccanismi di protezione cellulare. È stato poi esaminato l’effetto di un estratto attivato della S.C. sulla protezione dai danni dei cheratinociti umani, causati dall’inquinante, attraverso la valutazione delle vie Nrf2 e AhR, NF-kB, e DJ-1. Il particolato urbano include la sovra espressione di Metalloproteinasi di Matrice MMP-1 ed MMP-9 ed un incremento della Glutatione Perossidasi (GPX2).

In presenza di inquinamento urbano, l’estratto di S.C. ha attivato la sovra espressione di diversi geni coinvolti nella risposta antiossidante detox, inclusa la catena leggera di Ferritina (FTL) e GPX2. L’esposizione all’inquinante inoltre ha attivato l’espressione citoplasmatica di NF-kB e AhR, quando comparato al controllo. Il co-trattamento con particolato urbano e l’estratto di S.C. ha incrementato i livelli di proteina DJ-1, l’espressione di Nrf2, ed ha diminuito i livelli di AhR ed NF-kB nel citoplasma. Allo stesso tempo, questo co-trattamento ha incrementato l’espressione di SOD2 (50%: p < 0.001) e dell’attività catalitica (120%: p < 0.05), quando paragonato al trattamento con il solo particolato urbano.

Quindi, S.C. potrebbe essere utile nel proteggere i cheratinociti umani epidermici normali (NHEK) dalle aggressioni ambientali, combattendo gli effetti dannosi dell’inquinamento urbano.

Link dell’articolo originale:

https://www.mdpi.com/2079-9284/5/2/36

Novembre 2018