Joomla Free Templates by BlueHost Coupon

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare il servizio offerto.

Per ulteriori informazioni consulta la nostre note legali Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono
I cookie sono piccoli file di testo memorizzati nel computer o nel dispositivo mobile dell'utente quando visita il nostro sito web.

A cosa servono
I cookie sono da noi utilizzati per assicurare all´utente la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviare messaggi promozionali personalizzati.

Tipologie di cookie
I cookie sono categorizzati come segue.

  • Cookie di sessione. Cookie automaticamente cancellati quando l´utente chiude il browser.
  • Cookie persistenti. Cookie che restano memorizzati nel dispositivo dell´utente sino al raggiungimento di una determinata data di terminazione (in termini di minuti, giorni o anni dalla creazione/aggiornamento del cookie).
  • Cookie di terze parti. Cookie memorizzati per conto di soggetti terzi.

E possibile controllare ed eliminare i singoli cookie utilizzando le impostazioni della maggior parte dei browser. Ciò, tuttavia, potrebbe impedire di utilizzare correttamente alcune funzioni del nostro sito web.

Per saperne di più è possibile fare riferimento a www.aboutcookies.org o www.allaboutcookies.org.

Per modificare le impostazioni segui le istruzioni su Turn Privacy Guidelines

EFFETTI TERAPEUTICI DEL VELENO DELLE API E DEL SUO MAGGIOR COMPONENTE, LA MELITTINA, SULLA DERMATITE ATOPICA – STUDI IN VITRO ED IN VIVO

Logo British Pharmacological Society Bee

 

THERAPEUTIC EFFECTS OF BEE VENOM AND ITS MAJOR COMPONENT, MELITTIN, ON ATOPIC DERMATITIS IN VIVO AND IN VITRO

Hyun‐Jin An, Jung‐Yeon Kim, Woon‐Hae Kim, Mi‐Gyeong Gwon, Hye Min Gu, Min Ji Jeon, Sang‐Mi Han, Sok Cheon Pak, Chong‐Kee Lee, In Sook Park, Kwan‐Kyu Park

Abstract

Background e scopo

La dermatite atopica (AD) è un disturbo multifattoriale della pelle con interazioni complesse, dovute a risposte immunitarie innate ed adattive, basate sulla predisposizione genetica, farmacologica e fisiologica. Esistono diversi approcci terapeutici alla AD, che includono glucocorticosteroidi topici, emollienti, fototerapie, inibitori della calcineurina ed immunosoppressori, come la ciclosporina A. Queste terapie riducono l’infiammazione, ma possono provocare diversi effetti indesiderati. Perciò, è necessario sviluppare un nuovo trattamento terapeutico contro la AD con minori effetti collaterali. Esistono diversi studi su materiali naturali o tossine, come erbe aromatiche, estratto di ginseng e veleno di serpente per il trattamento della AD. Tuttavia, è stato studiato raramente il trattamento della AD mediato dal veleno d'api (BV) e dalla melittina (Mel).

Approccio sperimentale

Questo studio è stato realizzato per determinare l’effetto del BV e della Mel in un modello AD-simile. Indaga i potenziali effetti farmacologici del BV e del suo maggior componente, Mel, su modelli di malattia cutanea AD-simili, di  1-Chloro-2,4-dinitrobenzene (DNCB)-indotto in vivo ed il TNF-α/IFN-γ-indotto in vitro.

Risultati chiave

Abbiamo riscontrato che il BV e la Mel possiedono potenti attività anti-atopiche, come evidenziato da una diminuzione delle lesioni cutanee AD-simili indotte da DNCB in un modello animale. Studi in vitro fatti su cheratinociti umani stimolati con TNF-α/IFN-γ, hanno rivelato che il BV e la Mel hanno inibito l'espressione smodata delle chemochine, come TARC/CCL17 e MDC/CCL22, delle citochine pro-infiammatorie, incluse IL-1β, IL-6, e IFN-γ, attraverso il blocco delle vie di segnalazione del NF-κB e di STAT.

Conclusioni ed implicazioni

In conclusione, questi risultati suggeriscono che il BV e la Mel potrebbero essere impiegati per applicazioni epicutanee, per la somministrazione topica nel trattamento dell’ AD.

Link dell’articolo integrale:

https://bpspubs.onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/bph.14487

Settembre 2018