Joomla Free Templates by BlueHost Coupon

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare il servizio offerto.

Per ulteriori informazioni consulta la nostre note legali Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono
I cookie sono piccoli file di testo memorizzati nel computer o nel dispositivo mobile dell'utente quando visita il nostro sito web.

A cosa servono
I cookie sono da noi utilizzati per assicurare all´utente la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviare messaggi promozionali personalizzati.

Tipologie di cookie
I cookie sono categorizzati come segue.

  • Cookie di sessione. Cookie automaticamente cancellati quando l´utente chiude il browser.
  • Cookie persistenti. Cookie che restano memorizzati nel dispositivo dell´utente sino al raggiungimento di una determinata data di terminazione (in termini di minuti, giorni o anni dalla creazione/aggiornamento del cookie).
  • Cookie di terze parti. Cookie memorizzati per conto di soggetti terzi.

E possibile controllare ed eliminare i singoli cookie utilizzando le impostazioni della maggior parte dei browser. Ciò, tuttavia, potrebbe impedire di utilizzare correttamente alcune funzioni del nostro sito web.

Per saperne di più è possibile fare riferimento a www.aboutcookies.org o www.allaboutcookies.org.

Per modificare le impostazioni segui le istruzioni su Turn Privacy Guidelines



DISTRUZIONE GRAVE E DISORGANIZZAZIONE DELLE FIBRILLE DI COLLAGENE DERMICO NELLA PRIMA FORMAZIONE DELLE STRIAE DISTENSAE GRAVIDICHE

Severe disruption and disorganization of dermal collagen fibrils in early striaegravidarum
F. Wang, K. Calderone, T.T. Do, N.R. Smith, Y.R. Helfrich, T.R.B. Johnson, S. Kang, J.J. Voorhees, G.J. Fisher
British Journal of Dermatology - accettato per la pubblicazione online: 17 AUG 2017 - doi: 10.1111/bjd.15895

Abstract

Le striaegravidarumo Smagliature della gravidanza o Strie Gravidiche (SG) si presentano all’inizio come striature eritematose ed evolvono in seguito in forma di strie atrofiche ipopigmentate.

Obiettivi

Per indagare le alterazioni molecolari che possono promuovere l’atrofia delle SG, sono state studiate le fibrille collagene di tipo I, che forniscono il supporto alla pelle umana.

 

Metodi

Sono stati ottenuti campioni di pelle di SG eritematose della zona addominale, recentemente sviluppate in alcune donne in gravidanza. Per esaminare l'organizzazione di fibrille di collagene, è stato eseguito uno studio diimaging tramitegenerazione di seconda armonica (SHG-Second-Harmonic Generation), utilizzando microscopia multifotonica. Per determinare l'aspetto della proteina e la localizzazione delprocollagene ditipo I (precursore delle fibrille collagene di tipo I), è stata usata la tecnica di immunostaining. La reazione a catena in tempo reale della polimerasi è stata utilizzata per determinare i livelli di espressione genica.

Risultati

Nella pelle addominale perilesionale, apparentemente normale, osservata in allungamento controllato (fianchi), le fibrille del collagene dermico sono organizzate come fasci intrecciati, strettamente legati. Nelle SG, i fasci di collagene appaiono notevolmente separati, soprattutto nel derma medio-profondo. Negli spazi che separavano i fasci, erano presenti fibrille ondulate di collagene, blandamente legate, senza la normale organizzazione in fasci. Queste fibrille disorganizzate persistevano nel periodo post-partum e non sono riuscite a formare fasci più densamente legati. Numerosi grandi fibroblasti, che mostravano l’espressione di procollagenedi tipo I,erano in stretta prossimità delle fibrille disorganizzate, suggerendo che le fibrille fossero state appena sintetizzate. Sostenendo questa possibilità, l'immunostaining e l'espressione genica di procollagene ditipo I sono stati incrementati attraverso il derma delle SG.

Conclusioni

L’osservazione delle Strie Gravidiche (SG)precoci ha indicato la separazione dei fasci di collagene e l'emergere di fibrille di collagene disorganizzate che non riescono a formare nuovi fasci. Queste alterazioni possono riflettere la riparazione inefficace dei fasci di collagene interrotti dall’intensa dilatazione della pelle. La persistente disgregazione della matriceextracellulare collagenicaprobabilmente favorisce la formazione e l'atrofia di SG.

Per leggere l’articolo: http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/bjd.15895/abstract