Joomla Free Templates by BlueHost Coupon

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare il servizio offerto.

Per ulteriori informazioni consulta la nostre note legali Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono
I cookie sono piccoli file di testo memorizzati nel computer o nel dispositivo mobile dell'utente quando visita il nostro sito web.

A cosa servono
I cookie sono da noi utilizzati per assicurare all´utente la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviare messaggi promozionali personalizzati.

Tipologie di cookie
I cookie sono categorizzati come segue.

  • Cookie di sessione. Cookie automaticamente cancellati quando l´utente chiude il browser.
  • Cookie persistenti. Cookie che restano memorizzati nel dispositivo dell´utente sino al raggiungimento di una determinata data di terminazione (in termini di minuti, giorni o anni dalla creazione/aggiornamento del cookie).
  • Cookie di terze parti. Cookie memorizzati per conto di soggetti terzi.

E possibile controllare ed eliminare i singoli cookie utilizzando le impostazioni della maggior parte dei browser. Ciò, tuttavia, potrebbe impedire di utilizzare correttamente alcune funzioni del nostro sito web.

Per saperne di più è possibile fare riferimento a www.aboutcookies.org o www.allaboutcookies.org.

Per modificare le impostazioni segui le istruzioni su Turn Privacy Guidelines

SVILUPPO DI UNA PROCEDURA (TEST IN VITRO)PER DETERMINARE LA PROTEZIONE DA INFRAROSSI DIRETTI DI TIPO “A”DI SCHERMI SOLARI(COSMETICI) E NON-COSMETICI

Development of an in vitro Test Procedure to Determine the Direct Infrared A Protection of Sunscreens and Non-CosmeticSamples
Quistdorf J.C., Kockott D., Garbe B., Heinrich U., Tronnier H., Braun N.
SkinPharmacolPhysiol2017;30:171-179

ABSTRACT

Premessa: ogni giorno la pelle umana è esposta alla radiazione Infrarossa A (IRA) come parte dei naturali raggi solari. Poiché la radiazione IRA rappresenta circa un terzo della radiazione solare, ha acquisito un ruolo di grande attenzione relativamente agli effetti sull’organismo umano ed in particolare sulla pelle. Negli ultimi anni è stato dibattuto se le radiazioni IRA (di origine solare) siano nocive o meno. Tuttavia, sul mercato tedesco già esistono diversi filtri solari che evidenziano in etichetta il claim relativo allaprotezione IRA.

Obiettivi: questo studio cerca di trovare un set sperimentale ed una procedura di prova per la determinazione e la quantificazione della protezione diretta dai raggi diretti IRA,considerato che allo stato attuale delle nostre conoscenze queste non esistono ancora.

Metodi: in questo studio è stata dimostrata la fruibilità di un set-up costituitoda una sorgente luminosa (un sistema filtrante IRAtrasmissibile ed un’unità sensore) per la determinazione e la quantificazione della protezione IRA in campioni cosmetici e non cosmetici.

Risultati e Conclusione: l’applicabilità dell’emissione IRA della sorgente luminosa, del detector spettrale, della trasmissività dei sistemi filtro e dei campioni carriers, potrebbero essere convalidati. Questa impostazione sperimentale può quindi essere usata come procedura in vitro per determinare la protezione diretta dai raggi IRA.

Fonte: www://articles.m3medical.com/articles/7195177