Joomla Free Templates by BlueHost Coupon

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare il servizio offerto.

Per ulteriori informazioni consulta la nostre note legali Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono
I cookie sono piccoli file di testo memorizzati nel computer o nel dispositivo mobile dell'utente quando visita il nostro sito web.

A cosa servono
I cookie sono da noi utilizzati per assicurare all´utente la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviare messaggi promozionali personalizzati.

Tipologie di cookie
I cookie sono categorizzati come segue.

  • Cookie di sessione. Cookie automaticamente cancellati quando l´utente chiude il browser.
  • Cookie persistenti. Cookie che restano memorizzati nel dispositivo dell´utente sino al raggiungimento di una determinata data di terminazione (in termini di minuti, giorni o anni dalla creazione/aggiornamento del cookie).
  • Cookie di terze parti. Cookie memorizzati per conto di soggetti terzi.

E possibile controllare ed eliminare i singoli cookie utilizzando le impostazioni della maggior parte dei browser. Ciò, tuttavia, potrebbe impedire di utilizzare correttamente alcune funzioni del nostro sito web.

Per saperne di più è possibile fare riferimento a www.aboutcookies.org o www.allaboutcookies.org.

Per modificare le impostazioni segui le istruzioni su Turn Privacy Guidelines

 

 

 


Metil Aminolevulinato-PDT per il trattamento di cheratosi attiniche e NMSC superficiali

Methyl Aminolevulinate-PDT for Actinic Keratoses and Superficial Nonmelanoma Skin Cancers

3 novembre 2016 – Abstract

Il Metil Aminolevulinato cloridrato in crema (Metvix® [in Canada] e Metvixia® [negli Stati Uniti], Galderma), in combinazione con la terapia fotodinamica (PDT), fornisce un’opzione di trattamento efficace per la cheratosi attinica (AKS), il carcinoma basocellulare superficiale (sBCC) e la malattia di Bowen (BD). Buoni risultati clinici sono stati riportati in letteratura, con risposte complete (CRs) nel range AK (dal 69% al 93% a 3 mesi). Nel sBCC, sono stati riferiti tassi di CR dall’85% al ​​93% a 3 mesi e quasi alla pari con la criochirurgia a 60 mesi (75% vs. 74%). In BD, i tassi di CR erano del 93% a 3 mesi e del 68% a 2 anni.

L’attuale evidenza ha dimostrato che questo trattamento non invasivo è superiore in termini di risultato estetico ad altre strategie, come la chirurgia. Inoltre offre i vantaggi della relativa semplicità, il basso rischio di effetti collaterali ed una diminuzione delle complicazioni determinate dalla formazione di cicatrici.

Per visualizzare l’articolo completo: http://www.medscape.com/viewarticle/706318