Joomla Free Templates by BlueHost Coupon

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare il servizio offerto.

Per ulteriori informazioni consulta la nostre note legali Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono
I cookie sono piccoli file di testo memorizzati nel computer o nel dispositivo mobile dell'utente quando visita il nostro sito web.

A cosa servono
I cookie sono da noi utilizzati per assicurare all´utente la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviare messaggi promozionali personalizzati.

Tipologie di cookie
I cookie sono categorizzati come segue.

  • Cookie di sessione. Cookie automaticamente cancellati quando l´utente chiude il browser.
  • Cookie persistenti. Cookie che restano memorizzati nel dispositivo dell´utente sino al raggiungimento di una determinata data di terminazione (in termini di minuti, giorni o anni dalla creazione/aggiornamento del cookie).
  • Cookie di terze parti. Cookie memorizzati per conto di soggetti terzi.

E possibile controllare ed eliminare i singoli cookie utilizzando le impostazioni della maggior parte dei browser. Ciò, tuttavia, potrebbe impedire di utilizzare correttamente alcune funzioni del nostro sito web.

Per saperne di più è possibile fare riferimento a www.aboutcookies.org o www.allaboutcookies.org.

Per modificare le impostazioni segui le istruzioni su Turn Privacy Guidelines

sile.it

Cosmesi naturale, è boom. Occhio al bollino

Il mondo della bellezza è sempre più green ma attenzione a cosa si compra. I prodotti devono essere certificati e avere etichette chiare: i consigli del Dott. Leonardo Celleno

Le vie del beauty sono davvero infinite. Onde evitare di fare confusione è bene avere delle linee guida che permettono di fare scelte consapevoli. Soprattutto quando ci si addentra nella sfera della cosmesi naturale, un mercato oggi sempre più in crescita. Interessante a tale proposito l’indagine condotta da Human Highway, azienda di ricerche on-line, che ha fatto luce sull’evoluzione di questo comparto che, spesso, si rivela essere pieno di insidie.

Cosmesi naturale, un trend in crescita

Cosa cercano realmente gli italiani? A quanto pare più di 7 consumatori su 10 sarebbero interessati a scelte di acquisto sostenibili. Ebbene sì, vorrebbero essere naturalmente belli. Come? Prediligendo prodotti cruelty free (34,3%) privi di parabeni, conservanti, glutine, olio di palma e tensioattivi (25,3%). Nella wishlist ci sono soluzioni bio-friendly (22,1%) ma anche vegan (11,2%) meglio ancora se etiche (16,3%) e a km 0 (9,2%).

Naturale è sempre buono?

La domanda da porsi prima di tutto è una: cosa si intende per naturale? “Naturale non significa per forza ‘buono‘” – precisa Leonardo Celleno, presidente di AIDECO (Associazione Italiana di Dermatologia e Cosmetologia). “Qualcuno potrebbe dire che un prodotto è naturale perché ad esempio è a base di erbe alpine, salvo poi scoprire che non ne contiene in quantità diversa da altri”.

Dunque, quando si parla di cosmesi naturale, si fa riferimento a prodotti che a sostanze di origine sintetica preferiscono quelle di provenienza naturale. Purché siano ugualmente valide dal punto di vista organolettico.

Attenzione però. Scegliere prodotti naturali non significa scongiurare il rischio di allergie: “I cosmetici in generale, ‘verdi’ o meno, possono essere una fonte importante e comunque non allarmistica” – precisa l’esperto. “Le sostanze più a rischio nel causare dermatiti allergiche (diverse dalle dermatiti irritative, che sono più comuni ma di cui i cosmetici più raramente sono fonte) sono le fragranze, seguite dai conservanti”.

Attenzione al bollino

Bisogna dunque imparare a fare acquisti responsabili. A facilitare il compito potrebbero essere le etichette che devono essere sempre chiare. Celleno infatti consiglia di prediligere prodotti provenienti da aziende certificate dagli enti preposti come ICEA (Istituto per la certificazione etica e ambientale) e CCPB. Occhio dunque al bollino, mai sottovalutare la sicurezza e la qualità di ciò che si intende applicare sulla pelle.

Fonte:stile.it</a></p>"