Joomla Free Templates by BlueHost Coupon

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare il servizio offerto.

Per ulteriori informazioni consulta la nostre note legali Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono
I cookie sono piccoli file di testo memorizzati nel computer o nel dispositivo mobile dell'utente quando visita il nostro sito web.

A cosa servono
I cookie sono da noi utilizzati per assicurare all´utente la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviare messaggi promozionali personalizzati.

Tipologie di cookie
I cookie sono categorizzati come segue.

  • Cookie di sessione. Cookie automaticamente cancellati quando l´utente chiude il browser.
  • Cookie persistenti. Cookie che restano memorizzati nel dispositivo dell´utente sino al raggiungimento di una determinata data di terminazione (in termini di minuti, giorni o anni dalla creazione/aggiornamento del cookie).
  • Cookie di terze parti. Cookie memorizzati per conto di soggetti terzi.

E possibile controllare ed eliminare i singoli cookie utilizzando le impostazioni della maggior parte dei browser. Ciò, tuttavia, potrebbe impedire di utilizzare correttamente alcune funzioni del nostro sito web.

Per saperne di più è possibile fare riferimento a www.aboutcookies.org o www.allaboutcookies.org.

Per modificare le impostazioni segui le istruzioni su Turn Privacy Guidelines

 

Cosmetici “green”: come scegliere i prodotti più affidabili

Sicuri e regolamentati come gli altri cosmetici, sono a base di sostanze naturali. Meglio acquistare quelli certificati e con etichette chiare. Gli ingredienti più a rischio? Profumi e conservanti.

Il 70% di chi acquista cosmetici li vorrebbe sempre più green e amici dell’ambiente, tanto che, secondo gli ultimi dati dell’associazione Cosmetica Italia, che riunisce le imprese del settore, il mercato dei prodotti naturali raggiungerà quest’anno i 950 milioni di euro, pari al 9 per cento del fatturato.

Ma se l’attenzione alla sostenibilità ambientale è certamente positiva, questi prodotti, in cui le sostanze chimiche di sintesi sono sostituite dacomposti presenti in natura, sono davvero sicuri come gli altri? «I prodotti di bellezza naturali sono sottoposti alla stessa regolamentazione di tutti i cosmetici» tranquillizza Leonardo Celleno, presidente dell’Aideco (Associazione italiana di dermatologia e cosmetologia); «per utilizzarli in sicurezza vanno comunque evitati gli acquisti imprudenti su bancarelle o da venditori improvvisati».

Peraltro, chiarisce l’esperto, «la dicitura naturale non mette automaticamente al riparo da allergiedermatiti e intolleranze. Per ridurre al minimo i rischi il consiglio è quindi di affidarsi a prodotti che abbiano etichette chiare, meglio ancora se certificati da un ente controllore, anche tenendo presente che gli ingredienti che più spesso determinano problemi sono i profumi e i conservanti. Inoltre, è sempre preferibile optare per marche note e magari già sperimentate in passato».

Fonte. IO donna